CALENDULA OFFICINALIS

Calendula - Forni di Sopra - Dolomiti

CALENDULA OFFICINALIS

FAMIGLIA ASTERACEAE

Nomi comuni: Madalenis, Purcitis, Calendula, Fiorarancio, Garofano di Spagna

DESCRIZIONE

Pianta: erbacea perenne o annuale, che raggiunge solitamente i 30 cm di altezza interamente coperta da peluria.

Radice: fittonante, dotata di numerose radichette.

Fusto: ramificato spesso formante dei cespugli.

Foglie: quelle basali sono oblunghe, a rosetta, quelle lungo il fusto alterne,

spatolate a margine sinuoso.

Fiori: molto vistosi, di colore giallo-arancio, fioriti da maggio a novembre, dal profumo piuttosto sgradevole.

Frutto: è un achenio arcuato.

Luogo di crescita: coltivata molto spesso in orti e giardini anche a scopo

ornamentale.

Parti utilizzate: i fiori e le foglie giovani, che vanno usate fresche.

Quando si raccoglie: i fiori prima che sboccino, nelle ore centrali della giornata.

Come si conserva: i fiori si essiccano o si conservano sott’aceto non sbocciati.

Comments are closed.