Giulio Tremonti

FORNI DI SOPRA

Ministro dell’Economia e delle Finanze

Nato a Sondrio il 18 agosto 1947.

Attività accademica

Professore universitario dal 1974, è attualmente ordinario nella Facoltà di Giurisprudenza dell’Università di Pavia.

E’ autore di tre monografie e di numerosi articoli scientifici. Ha inoltre scritto: La paura e la speranza – Europa: la crisi globale che si avvicina e la via per superarla (2008), Rischi fatali – L’Europa vecchia, la Cina, il mercatismo suicida: come reagire (2005), Lo Stato criminogeno (1997), Il fantasma della povertà (1995). Con G. Vitaletti: Le cento tasse degli italiani (1986), La fiera delle tasse (1991), Il federalismo fiscale (1994).

E’ stato Visiting Professor, Institute Comparative Law Oxford. Ha tenuto dibattiti e conferenze, in Italia e all’estero (“Oxford Union Society”; “Cambridge Union Society”; “Humboldt Unersität). È condirettore della Rivista di diritto finanziario e scienza delle finanze. È socio, per la classe di Scienze Morali, dell’Istituto Lombardo Accademia di Scienze e Lettere. È Presidente di Aspen Institute Italia.

Attività politica

Deputato al Parlamento Italiano dal 1994. Ministro dell’Economia e delle Finanze dall’8 maggio 2008. Vicepresidente di Forza Italia. Vicepresidente della Camera dei Deputati dal 4 maggio 2006 al 7 maggio 2008. Vicepresidente del Consiglio dei Ministri dal 23 aprile 2005 al 3 maggio 2006. Ministro dell’Economia e delle Finanze dall’11 giugno 2001 al 3 luglio 2004 e dal 22 settembre 2005 al 4 maggio 2006. Ministro delle Finanze dal maggio 1994 al gennaio 1995.

 

Comments are closed.